Gestione contravvenzioni e violazioni amministrative

SERVIZIO DI GESTIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA E PER LE VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE

IMMISSIONE E STAMPE VERBALI CHE COMPRENDE:

– Esame formale dei preavvisi e verbali di contestazione, redatti dagli agenti accertatori abilitati, trasmessi dal Comando P.M. in elenchi riepilogativi almeno entro 10 gg. dalla data di redazione degli stessi verbali.
– Immissione dati dei preavvisi e verbali nella banca dati informatizzata.
– Identificazione della proprietà dei veicoli tramite colloqui del software con le banche dati D.T.T. (ex M.C.T.C.) e P.R.A.
– Ritrasmissione al Comando P.M. dei preavvisi che presentano difformità tra il dato riportato dagli agenti accertatori e il dato ricavato dagli archivi D.T.T./P.R.A. onde poter procedere alle dovute verifiche.
– Stampa dei verbali su apposita modulistica.
– Invio verbali stampati alla verifica finale del Comando PM che ne controlla la conformità (verbale derivato = preavviso) ed appone il relativo visto di conformità.
– Chiusura dei verbali, predisposizione di appositi elenchi (raccomandate circolari) ed invio degli stessi all’ufficio comunale preposto che ne curerà a proprie spese la notifica.
– Inserimento dei dati relativi alle date di notifica.
– Controllo tramite banche dati (anagrafe comunale, CCIAA, PRA, DTT etc.) dei nominativi relativi a verbali non notificati, con eventuale riemissione degli stessi.

RISCOSSIONE E RENDICONTAZIONE

– Riscossione diretta delle contravvenzioni a mezzo di sportello cassa con orari di apertura al pubblico concordati preventivamente con il Comando P.M.. Gli operatori di cassa forniranno ogni informazione utile ai cittadini in relazione all’attività espletata.
– Rendicontazione delle contravvenzioni incassate a mezzo sportello cassa con distinzione delle sanzioni al C.d.S. e alle Violazioni Amministrative.
– Versamento mensile al Tesoriere Comunale degli incassi realizzati a mezzo sportello cassa.
– Rendicontazione e verifica dei pagamenti effettuati a mezzo c/c postale intestato al Tesoriere Comunale o al Comando P.M. dei verbali notificati. Tali operazioni di verifica consistono nel controllo della congruità dei pagamenti rispetto alle date di notifica dei verbali stessi.

RISCOSSIONE COATTIVA

– Predisposizione del ruolo coattivo per i verbali non oblati o oblati parzialmente.