RISCOSSIONE COATTIVA

Il servizio offerto dalla Dogre S.r.l. in termini di riscossione coattiva delle entrate comunali viene attivato quando le somme dovute al Comune per tributi, sanzioni ed interessi non vengono versate dal contribuente entro i termini indicati nell’atto originario.

Successivamente alla notifica dei propedeutici Avvisi di Accertamento per i soggetti che non hanno corrisposto il tributo dovuto, trascorsi i termini di legge per adempiere al pagamento o per proporre opposizione dinanzi alle autorità competenti, come indicato negli stessi atti, si procede ad emettere Ingiunzioni Fiscali sulla base di crediti certi, liquidi ed esigibili.

L’esercizio della riscossione coattiva viene, quindi, effettuato sulla base dell’Ingiunzione fiscale ex Regio Decreto del 14 aprile 1910 n. 639, avente funzione di titolo esecutivo e atto di precetto, e secondo le disposizioni del titolo II D.P.R. 602/1973 in quanto compatibili.

Trascorso inutilmente il termine di trenta giorni dalla notifica dell’Ingiunzione Fiscale la Dogre S.r.l. attiva le procedure di recupero coattivo del credito.

Pertanto, attraverso l’analisi dei dati contenuti nel database aziendale e l’accesso alle banche dati pubbliche, al fine di verificare la consistenza patrimoniale del debitore, si procede alle seguenti azioni:

1) Pignoramento mobiliare (art. 5 R.D. 14 aprile 1910 n. 639 e seguenti modificazioni e/o integrazioni);

2) Fermo di beni mobili registrati (autoveicoli e motoveicoli art. 86 D.P.R. 602/1973 e successive modificazioni e/o integrazioni);

3) Pignoramento immobiliare/iscrizione ipotecaria (art. 76 e seguenti D.P.R. 602/1973 e successive modificazioni e/o integrazioni);

4) Ogni altra procedura prevista e consentita dal titolo II D.P.R. 602/1973 e successive modificazioni e/o integrazioni.

La Dogre S.r.l. svolge, altresì, attività di supporto con l’ausilio ed il contributo fornito dal nostro Ufficio Legale interno, che, costituito da qualificate professionalità maturate e formatesi anche con esperienze pratiche sul campo, interviene per le pratiche semplici in tempo reale, assistendo telefonicamente, per e-mail, per fax o direttamente in loco attraverso chiarimenti di dubbi interpretativi, attraverso l’indicazione di modalità operative da seguire, di suggerimenti sulle procedure da rispettare e sui provvedimenti da adottare.

Per le pratiche complesse l’Ufficio Legale trasmette, invece, agli uffici locali pareri articolati in grado di fornire una risposta completa ed esaustiva.

Per la gestione del contenzioso l’Ufficio Legale esprime una avanzata capacità organizzativa che, in raccordo con i nostri uffici locali e con la massima tempestività, non si limita soltanto alla predisposizione di complete ed approfondite memorie difensive ma esperisce comunque tutti i tentativi per una composizione bonaria del “conflitto”. Nel perseguimento di tale obiettivo l’Ufficio Legale si avvale anche di qualificati professionisti che, reperiti in loco, esprimono una perfetta conoscenza della locale realtà socio-economica.